Dr. Gaspare Reina Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva
Dr. Gaspare Reina Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva

La mastoplastica riduttiva è un intervento  collaudato che dà ottimi risultati.L’intervento è mirato a ridurre l’eccessivo volume del seno (ipertrofia mammaria), causa di problemi d’ordine fisico (eccessivo carico sulla colonna vertebrale) e/o psicologico, grazie all’asportazione di parte di essa determinando un seno più leggero ed esteticamente apprezzabile. Per ottenere una adeguata riduzione del volume, oltre ad asportare una parte di ghiandola l’areola ed il capezzolo sono riportati al giusto livello, eliminando contemporaneamente la pelle in eccesso e rimodellando il tutto ottenendo così una forma esteticamente gradevole. Non esistono controindicazioni dal punto di vista oncologico, infatti, l’intervento non favorisce alcuna patologia ghiandolare anzi molte volte permette una diagnosi precoce e non altera la funzionalità mammaria.Le diverse tecniche chirurgiche a nostra disposizione si adattano a qualsiasi tipo di esigenza, dalle grandi riduzioni alla correzione di modeste ipertrofie associato ad una ptosi più o meno importante permettendo di ottenere ottimi risultati estetici e conferendo al seno un volume adeguato, entro certi limiti, ai desideri della paziente. Le tecniche sono diverse e la loro scelta è legata alla situazione oggettiva non esistendo un’unica tecnica per tutti i tipi di seno. Le cicatrici che residuano da quest’intervento risentono della tecnica utilizzata.   

- Mastoplastica riduttiva con cicatrice a “T rovesciata”:è la tecnica più utilizzata ed è di prima scelta nelle grosse ipertrofie per ottenere un seno di forma gradevole.

Sono praticate tre incisioni, una orizzontale, una verticale ed una circolare intorno all’areola, che saranno evidenti nell’immediato postoperatorio ma destinate a divenire pressochè invisibili in un lasso di tempo variabile.                        

- Mastoplastica riduttiva con cicatrice verticale: è indicata nelle modeste ipertrofie e consente di rimodellare la ghiandola e la cute ricollocando il complesso areola-capezzolo nella giusta posizione.

Il chirurgo pratica un’incisione verticale ed una intorno all’areola, destinate a divenire anch’esse pressochè invisibili.                                              

- Mastoplasica riduttiva con cicatrice periareolare o “Round Block” : questa tecnica, relativamente nuova, è indicata nelle piccole ipertrofie con ptosi ghiandolare, consiste in un’unica incisione attorno all’areola che consente di rimodellare il seno con cicatrice in sostanza invisibile.                                                                         I risultati sono ottimi da subito anche se soggetti a migliorare nel tempo, il notevole miglioramento della forma fa passare in secondo piano la presenza delle cicatrici che sono tuttavia facilmente occultabili anche da un piccolo reggiseno.

Questo intervento può migliorare e ridurre le smagliature.  

DR. GASPARE REINA

Specialista in Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva

Chirurgia della Mano

Biomateriali ed Ingegneria Tessutale

-------------------------------------------

ROMA 

VIA DORA 2 

MAZARA DEL VALLO(TP)

VIA CASTELVETRANO 85

 

PER INFO ED APPUNTAMENTO:

TELEFONO:  333 1308489

E-MAILl:  info@gasparereina.it

            

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Dr.Gaspare Reina - 00135 Roma - Partita IVA:09700431001